La prova dell’esistenza della società di fatto ai fini della dichiarazione di fallimento dei soci illimitatamente responsabili

Ai fini della dichiarazione di fallimento in estensione dei soci illimitatamente responsabili ai sensi dell’art. 147 l.fall., l’esistenza del contratto sociale può risultare, oltre che da prove dirette, anche da indici esteriori, rivelatori dell’effettiva sussistenza del rapporto societario, quali ricorrenti rapporti di finanziamento o di fideiussione, che – specie ove posti in essere in maniera … Read more

Procedimento monitorio: ricorso per decreto ingiuntivo sulla base di fatture elettroniche

La disciplina della fattura elettronica sollecita un’interpretazione aggiornata dell’art. 634, comma 2, c.p.c. In particolare, si può ritenere, quanto meno con riferimento alle fatture non ancora trascritte nei registri contabili, che l’autenticazione notarile non sia più necessaria. L’Agenzia delle Entrate ha emanato il Provvedimento n. 89757/2018, con il quale ha fornito dettagliate indicazioni in merito … Read more

Prededucibilità del credito del professionista che rediga un’attestazione di non fattibilità di un piano di concordato

In tema di stato passivo del fallimento, va riconosciuta la prededucibilità del credito del professionista, chiamato alla redazione del piano di attestazione del concordato in bianco, anche qualora la domanda concordataria sia stata dichiarata inammissibile. Lo chiarisce la Corte di Cassazione (Sez. 1 civ.), con la sentenza n. 25471/2019 depositata il 10 ottobre, che si … Read more

Definiti gli indici della crisi dal Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti

Il legislatore nazionale, mediante l’art. 13, comma 2, CCI, aveva conferito al Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti l’incarico di elaborare un sistema di cc.dd. indicatori di crisi, vale a dire gli elementi che facciano “ragionevolmente presumere la sussistenza dello stato di crisi”, anche ai fini dell’adempimento dell’obbligo segnaletico in capo agli organi di controllo societari, … Read more

Antiriciclaggio: emanate le disposizioni di Banca d’Italia per l’adeguata verifica della clientela

In data 30.7.2019 Banca d’Italia ha pubblicato le disposizioni per l’adeguata verifica della clientela, entrate in vigore il 28.8.2019; disposizioni alle quali i destinatari, soggetti finanziari, dovranno adeguarsi entro il 1.1.2020, essendo previsto che, in relazione ai clienti acquisiti prima dell’entrata in vigore delle nuove norme, per i quali erano previste forme di esenzione dagli obblighi … Read more

Ripetizione d’indebito: risolto il contrasto sull’eccezione di prescrizione da parte della Banca

Chiamata a comporre il contrasto, perdurante nella Giurisprudenza di legittimità, sulla delimitazione dell’onere di allegazione gravante sull’istituto di credito che, convenuto in giudizio, voglia opporre l’eccezione di prescrizione al correntista che abbia esperito l’azione di ripetizione di somme indebitamente pagate, la Suprema Corte, con sent. n. 15895/2019 , ha statuito che, nell’eccepire la prescrizione del … Read more